Menu Chiudi
In offerta!

Pigmadin

 40,80  26,40

  • Nelle alterazioni della pigmentazione: vitiligine, ipopigmentazioni di diversa natura (post infiammatorie, post traumatiche, ecc.), ipomelanosi guttata idiopatica.
    Per la potente azione antiossidante: è noto che lo stress ossidativo riveste una particolare importanza nella patogenesi della vitiligine. Numerose pubblicazioni hanno dimostrato come la somministrazione di antiossidanti sistemici possa contrastare efficacemente il danno da stress ossidativo ai melanociti che si osserva nei pazienti affetti da vitiligine e quindi favorire il processo di ripigmentazione indotto dall’esposizione al sole o dalla fototerapia.
  • Nella pratica della fototerapia, per limitarne gli effetti collaterali e per prevenirli: facilita la modulazione dei dosaggi degli UV artificiali nella psoriasi e nella vitiligine, migliorando la risposta cutanea al trattamento fototerapico.
    Esistono basi sperimentali che dimostrano una efficacia pigmentogena della Piperina soprattutto in associazione all’esposizione alla radiazione UV.
  • Nei soggetti a rischio e nella prevenzione delle luciti: fototipi chiari (I e II) e soggetti con fotodermatosi.

Coloro che hanno un fototipo chiaro (I e II) ossia che hanno limitate difese della pelle nei confronti del sole, possono trarre beneficio dall’assunzione di composti a base di sostanze antiossidanti e antiradicaliche di origine naturale. In questo caso, un periodo di pre-trattamento prima dell’esposizione al sole può esercitare un notevole effetto protettivo. Possono trarre anche notevole beneficio da un’integrazione regolare con antiossidanti e fotoprotettori sistemici, coloro che sono affetti da patologie conseguenti all’esposizione al sole. È il caso questo dei pazienti affetti da luciti fotodermatosi, particolari forme di intolleranza alla luce solare che si manifestano all’inizio della stagione estiva.

  •  Nei soggetti con photoaging precoce

La vitiligine è una patologia emergente, su base autoimmune, per la quale non si dispone attualmente di un trattamento eziologico, ma solo di trattamenti coadiuvanti e di supporto. Questa malattia viene definita ad eziologia “multifattoriale”, ovvero con la compartecipazione di diversi fattori patogenetici che si sovrappongono e si potenziano l’un l’altro: meccanismo autoimmune, predisposizione genetica, intervento dello stress ossidativo a livello cellulare, effetto aggravante di stress psico-fisici.

Descrizione

Attivo sulla pigmentazione

Immunomodulante

Antiossidante

Ancora con più Piperina

Senza Glutine ~ Senza Lattosio

Pigmadin é in linea con il “Vegan Lifestyle”: uno stile di vita etico oltre l’alimentazione

Pigmadin Compresse é un eupigmentante, immunomodulante e potente antiossidante.
Favorisce e potenzia il processo di pigmentazione della cute, favorendo la sintesi di melanina, riducendo la fotosensibilità ai raggi UVB e UVA e prevenendo la comparsa degli eritemi UV indotti nei fototipi a rischio.

É fonte di vitamina D

Non comporta aumento ponderale

L’elevata tollerabilità consente l’utilizzo a soggetti di tutte le età.

Ogni confezione di Pigmadin contiene blister da 60 compresse.