Menu Chiudi

Rassodare e idratare il corpo: le regole per una pelle vellutata

idratazione corpo pelle vellutata

Una pelle vellutata è il sogno di molte. Spesso, però, ci si dimentica di tutti quei piccoli accorgimenti necessari a prendersi cura di sé stesse. Skinhelper propone qualche pratico consiglio, attenzioni quotidiane per una pelle idratata e soda.

1.Esercizio fisico e sport per rassodare

D’inverno ci si lascia andare, il freddo e il cielo grigio non invogliano a uscire e si finisce con trascorrere il tempo libero sul divano, magari davanti al proprio programma televisivo preferito. Non bisogna certo rinunciare al relax e alle proprie abitudini, ma integrarle con del sano esercizio fisico, in palestra o anche in casa, a corpo libero. Anche una lunga passeggiata all’aperto, magari al parco, può rappresentare l’antidoto quotidiano a una pelle poco tonica.

Praticare attività fisica è un toccasana per la pelle del viso e del corpo: lo sport, infatti, rinvigorisce la circolazione sanguigna che porta più ossigeno alle cellule, che risulta più luminosa e sana. Tutto ciò comporta anche un maggior ricambio cellulare e una maggiore produzione di collagene, proteina che contribuisce a rendere la pelle elastica.

Il sudore, inoltre, ci permette di liberarci delle tossine e impurità e ha un effetto idratante per il corpo.

2. Concediti un massaggio

Per rassodare e idratare la pelle del corpo i massaggi sono estremamente indicati. Questo tipo di trattamento, infatti, consente di riattivare la circolazione sanguigna e rassodare i tessuti, specialmente in alcune zone del corpo particolari come i glutei, le cosce o l’addome. Non bisogna necessariamente sottoporsi a una seduta con un massaggiatore esperto. SI può anche procedere con un auto-massaggio, facendo attenzione a compiere i movimenti giusti, decisi ed energici ma senza farsi male, con una buona crema rassodante e idratante.

3. Bevi molta acqua per idratare dall’interno

Può sembrare un consiglio banale e scontato, ma spesso si tende a dimenticare che la corrette idratazione del corpo passa anche dall’interno. Si consiglia di bere ogni giorno almeno due litri di acqua, prendendo questa pratica come una buona abitudine da conservare nel tempo. L’acqua, infatti, è un elemento fondamentale per il benessere di tutto l’organismo.

4. Usa una crema idratante

L’idratazione quotidiana è molto importante per il benessere della pelle di tutto il corpo oltre, naturalmente, a una corretta alimentazione ricca di vitamine e fibre e un po’ di attività fisica.

Una crema fluida e leggera è perfetta per il periodo estivo, perché di rapido assorbimento, fresca e applicabile più volte al giorno dopo la doccia. Fondamentali, durante l’applicazione, sono i massaggi dai movimenti decisi ed energici dal basso verso l’alto, dalle caviglie fino al busto e le braccia, procedendo in direzione del cuore, per favorire il drenaggio e stimolare la circolazione. Tuttavia, prima di procedere con la crema, è importante esfoliare la pelle con un guanto di crine per preparare lo strato epidermico al rituale di benessere idratante.

La pelle, correttamente idratata, si abbronza in modo più facile, ottimale e uniforme. La crema può essere poi applicata dopo l’esposizione come alternativa al doposole.

Gli esperti Skinhelper consigliano la Crema Corpo al 10% di Acido Glicolico. E’ una crema emolliente, idratante e a effetto tensore, adatta anche per il massaggio del corpo, formulata per consentire una rapida penetrazione e un completo assorbimento. È in grado, infatti, di attenuare le rughe sottili, le macchie e gli inestetici ispessimenti cutanei, conferendo a tutta la pelle del corpo un aspetto più sano, giovanile e luminoso.

 

 

Lascia un commento