Menu Chiudi

Cibi contro le occhiaie e le borse: l’alimentazione per il tuo contorno occhi

cibi giusti occhiaie borse contorno occhi alimentazione

 

Cerchi scuri intorno agli occhi, gonfiore: tutte noi sappiamo bene come si manifestano le occhiaie e le borse sotto gli occhi. Sono inestetismi piuttosto comuni e pare proprio che durante il periodo invernale si accentuino.

Secondo la ricerca di un team di dermatologi americani, il clima e le particolari condizioni di luce dell’inverno mettono maggiormente in evidenza i difetti estetici della zona perioculare. D’inverno la pelle è più chiara, a causa della minor quantità di raggi solari che in questo periodo raggiungono il viso, e ciò fa risaltare l’alone scuro delle occhiaie intorno agli occhi e il gonfiore delle borse. Inoltre, la carenza di vitamina D rende più visibili i segni della stanchezza sul volto e, in particolare, nella zona del contorno occhi.

Occhiaie e borse congenite e transitorie

In molti casi, occhiaie e borse sono congenite, cioè sono determinate da fattori genetici. Esiste una vera e propria predisposizione genetica alla comparsa di questi inestetismi del contorno occhi. In particolare, chi ha la carnagione più chiara e pallida può presentare occhiaie più manifeste.

Ma anche lo stile di vita causa questi inestetismi. Un uso eccessivo di schermi e strumenti elettronici, tra computer, tablet e smartphone – che causano anche inestetiche rughe sul collo -, lo stress, il fumo, l’alcool, il poco sonno contribuiscono a far emergere occhiaie profonde e borse.

Disidratazione e ritenzione idrica si aggiungono alle altre cause scatenanti. Le ritenzione e il ristagno di liquidi, infatti, possono causare un dilatamento dei vasi sanguigni nella zona perioculare, che diventano più visibili sotto la pelle, particolarmente sottile e delicata in quest’area del volto.

Per questo tipo di problematiche, Skinhelper ha ideato un prodotto specifico, pensato per prendersi cura del contorno occhi e tornare ad avere uno sguardo luminoso e intenso. Si tratta del Fluido Contorno Occhi Skinhelper che leviga e diminuisce le occhiaie, riducendo anche l’effetto delle borse. Evita l’insorgere dei gonfiori e restituisce freschezza ed elasticità alla pelle intorno agli occhi.

Skinhelper Fluido Contorno Occhi contro occhiaie e borse
Skihelper Fluido Contorno Occhi, contro occhiaie e borse. Acquistalo ora in offerta!

Ma esiste un rimedio naturale contro la comparsa di occhiaie e gonfiori: l’alimentazione.

Il benessere e la salute della pelle, infatti, dipende in parte anche da quello che mangiamo. Le abitudini alimentari influenzano il nostro aspetto esteriore. Ecco dunque una serie di consigli utili per combattere occhiaie e borse a tavola.

Cibi giusti contro occhiaie e borse sotto gli occhi: quali alimenti evitare

Regola numero 1: ridurre l’assunzione di grassi. Un’alimentazione troppo ricca di prodotti grassi appesantisce il fegato, portandolo a lavorare al di sopra delle proprie possibilità. Un fegato affaticato può portare all’insorgenza di occhiaie scure, spesso di colore giallastro. Si consiglia, dunque, di evitare di sottoporre il fegato a sforzi eccessivi, non solo per ottenere benefici estetici ma anche per tenere sotto controllo la propria salute generale.

Altro ingrediente della dieta a cui fare molta attenzione è il sale. A tutti piace piatti saporiti, ma l’abuso o comunque l’eccessivo quantitativo di sale nella propria alimentazione è causa di ritenzione idrica. Evitare, dunque, anche cibi che contengono elevate quantità di sale a causa del tipo di lavorazione a cui sono sottoposti: salumi, formaggi, salse. Tutto questo, infatti, favorisce l’accumulo di liquidi in eccesso che, oltre alla classica cellulite, porta anche alla formazione di occhiaie e borse. Per evitare la disidratazione, invece, è necessario limitare il consumo di caffè e alcool.

Questo per quel che riguarda i cibi e le sostanze da assumere in quantitativi ridotti.

Cibo per lo sguardo, vitamine contro occhiaie scure e borse sotto gli occhi

Ma esistono anche cibi in grado di ringiovanire lo sguardo. Innanzitutto, gli alimenti ricchi di vitamina C, che concorre a rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, inibisce l’enzima melanina, difende le cellule dai radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento. Inoltre, la vitamina C è in grado di stimolare la produzione di collagene ed elastina, sostanze fondamentali per mantenere la pelle elastica. Spazio, dunque, ai kiwi, molto ricchi di vitamina C, ananas, pompelmi, pomodori, arance, asparagi, peperoni.

cibi contro occhiaie e borse sotto gli occhi vitamina C

Senza dimenticare il limone, che oltre ai benefici derivati dalla vitamina C, è ricco di potassio e favorisce l’eliminazione delle sostanze di scarto.

Una menzione speciale per il mirtillo, considerato un vero toccasana contro le occhiaie.

Grande alleata per la salute del nostro contorno occhi anche la vitamina A, che ha una funzione riparatrice dei tessuti. È contenuta in molta frutta come mango, pesche, melone e albicocca e in altri alimenti come patate dolci, carote, cavoli, radicchio, piselli. Aggiungiamo anche le ciliegie, ovviamente nella giusta stagione, che hanno proprietà antinfiammatorie e antiossidanti.

Aggiungiamo alla nostra dieta anti occhiaie e borse sotto gli occhi, i cibi contenenti vitamina E, in grado di mantenere la pelle forte. Un’azione fondamentale visto che le borse si formano spesso a causa del cedimento dei tessuti. Portiamo in tavola frutta secca come mandorle e nocciole, tanto pesce, legumi e barbabietole.

Ultima ma non meno importante delle altre, la vitamina K, che ha una funzione regolatrice della coagulazione del sangue. Le occhiaie, infatti, possono derivare anche dalla rottura dei microcapillari e una microcircolazione rallentata. Contro le macchie scure, assumiamo uva, pere, melanzane, sedano, cetrioli, prugn